Elezioni regionali 2020, Bonaccini presidente

 In news

 

 

OGGETTO: Elezioni regionali 2020, Bonaccini presidente

 Gentili soci, cari frequentatori, 

dal 2014 ad oggi l’impegno della Regione Emilia-Romagna per tutto il sistema dello sport di base è stato fondamentale, in particolare per quello modenese e per le più importanti e storiche polisportive della città, tra cui ovviamente la nostra. 

Impegno che non si è sviluppato solo nel settore dello sport ma in tutte gli ambiti che hanno promosso l’associazionismo e l’aggregazione dei cittadini di ogni età.

 

In questi cinque anni di mandato, il presidente Stefano Bonaccini ha voluto gestire direttamente la delega allo sport, decidendo di mettere a disposizione molte risorse per i Comuni sugli impianti sportivi pubblici, ma anche su eventi, iniziative e attività organizzate dalle società e associazioni.

Nel complesso, lo sport emiliano-romagnolo ha potuto contare su oltre 50milioni di euro di interventi della Regione negli ultimi anni.

Oltre alle risorse la Regione ha approvato una nuova Legge sullo Sport e ha investito in formazione, studi e ricerca su sport e salute oltre che su grandi eventi turistico-sportivi.

 

Questo impegno e questa attenzione và confermata continuando ad investire sul mondo sportivo e ricreativo ad ogni livello.

E’ importante continuare il lavoro iniziato da Stefano Bonaccini alla guida della Giunta Regionale.

Durante l’ultima campagna elettorale per le elezioni comunali qualcuno sosteneva che le polisportive sono superate e quindi almeno da razionalizzare.

Noi invece pensiamo che vadano promosse e sviluppate e che l’Emilia-Romagna debba continuare ad investire sui nostri soci, sulle nostre attività di volontariato e sul tempo libero che regaliamo alle nostre comunità.

Per questo motivo, in vista delle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio, auspichiamo una conferma del presidente Stefano Bonaccini alla guida dell’Emilia-Romagna per continuare a lavorare assieme per il futuro dello sport di base.

 

Un cordiale saluto.  

Il presidente

Pedrazzi Iliana

 

Leave a Comment